Introduzione alla diversità nelle attività sul posto di lavoro

La diversità nelle attività lavorative è ora un vantaggio per l'organizzazione di prosperare. Invece di trattare le persone in modo cattivo o discriminatorio, se presti attenzione alla loro unicità nella cultura, età, etnia e valori, gestire un'organizzazione sarebbe molto più semplice. Ma per alcuni datori di lavoro, la diversità nelle attività lavorative è un nuovo concetto. Anche dopo la globalizzazione, non sembrano credere nell'inclusività e nella diversità nelle attività lavorative. Vogliono persone dalla loro etnia e dalla loro località. Non vogliono espandere il loro orizzonte. Non vogliono pensare oltre la propria scatola. E poi, nel tentativo di espandere la propria attività, falliscono. Il fallimento diventa così graduale che non capiscono che stanno fallendo perché non c'è caduta immediata.

Gli affari riguardano le persone. Se li tratti come oggetti, naturalmente lasceranno la tua organizzazione ora o in un prossimo futuro. Le persone non sono cose. Dovremmo amare le persone e usare le cose. Ma i datori di lavoro che gestiscono grandi aziende spesso non si rendono conto del valore degli esseri umani. Così commettono l'errore di usare le persone e amare cose come più profitti, più benefici, una migliore quota di mercato e un migliore valore del marchio. Quello che non riescono a capire è che se trattano le persone con amore e cura, ti restituiranno sempre più di quanto tu possa mai aspettarti.

Ora ci diresti cosa fare della diversità nelle attività lavorative trattando male le persone? Diremo tutto. Se un'organizzazione vuole essere sostenibile per un lungo periodo di tempo, deve investire nelle persone. E l'esecuzione di alcuni programmi di formazione e programmi di sviluppo gestionale di tanto in tanto non risolverà il problema. Devi capire le persone e le loro varie esigenze. Ogni risorsa umana è di diverso calibro e ha personalità e qualità uniche. Pertanto, è necessario trattarli in modo diverso e allo stesso tempo con amore e rispetto. Se riesci a mantenere un quoziente ottimale nella diversità delle attività lavorative (non di più, non di meno; non leggere errori ), sarebbe più facile per te rendere sostenibile la tua organizzazione. Il tuo tasso di logoramento verrà ridotto e i tuoi profitti saliranno alle stelle e inoltre, tu e i tuoi dipendenti sarete felici alla fine della giornata.

In questo articolo ne parleremo in modo approfondito. In primo luogo, parleremo della diversità del livello superficiale e del livello profondo. Quindi parleremo di ciò che è più importante nel caso della diversità nelle attività lavorative: l'uguaglianza o l'equità? E infine, ti daremo alcuni consigli per essere al meglio.

Iniziamo.

Tipi di diversità nelle attività lavorative

Fonte immagine: pixabay.com

Se vogliamo sintetizzarlo, saremo in grado di dividerlo in due tipi:

  • Livello di superficie
  • Livello profondo

Livello di superficie

Il nome stesso definisce la diversità a livello di superficie nelle attività lavorative. Le persone che lavorano nella tua organizzazione sono combinazioni di caratteristiche diverse e di età, etnia, razza e cultura diverse. Le differenze che sono visibili solo osservandole o parlando una o due volte sono chiamate diversità superficiale nelle attività lavorative.

Cose come età, etnia, religione, cultura, razza, ecc. Sono una diversità superficiale nelle attività lavorative.

Se riesci a nutrire la tua gente prendendoti cura della diversità a livello di superficie nelle attività lavorative, approfondire diventerebbe più facile. Ma senza coltivare prima l'inclusività a livello di superficie non sarai in grado di andare in profondità e guardarti dentro.

Ancora una volta, se non giudichi le persone in base alle loro differenze individuali, saresti in grado di vedere la loro profonda diversità nelle attività lavorative e di guardarli negli occhi e sperimentare anche una profonda diversità.

Livello profondo

Questo è un insieme di valori, principi, tratti di personalità che gli individui nascondono sotto la loro diversità superficiale nelle attività lavorative. Se la diversità a livello di superficie nelle attività lavorative è di circa il 10%, la diversità a livello profondo nelle attività lavorative è di circa il 90%. Quindi, puoi capire che il profondo livello di diversità negli esercizi sul posto di lavoro può avere un ruolo enorme se paghi per ascoltare.

Il modo in cui affronti la profonda diversità a livello di esercizi sul posto di lavoro porta la tua organizzazione verso una destinazione elevata o fa a pezzi la tua azienda. Perché prima devi capire bene ogni individuo e quindi assegnare il lavoro secondo la sua personalità e i suoi valori per ottenere il massimo beneficio. Se chiedi a un introverso di uscire e parlare con un migliaio di persone, sarebbe una discrepanza. Ciò non significa che gli introversi non possano parlare con le persone. Ma di solito preferiscono stare zitti. Il lavoro di strategia, marketing sarebbe giusto per loro invece di andare al mercato e fare vendite dirette. Questa è una situazione ipotetica, ma questo è il modo in cui è necessario capire come affrontare la diversità di livello profondo negli esercizi sul posto di lavoro.

Cosa c'è di più importante nell'affrontare la diversità nelle attività lavorative: equità o uguaglianza?

Fonte immagine: pixabay.com

Affrontare la diversità nelle attività lavorative è un lavoro difficile. Spesso le cose vanno fuori controllo e persino il top management non riesce a capire cosa fare. In questa sezione, ti spiegheremo come affrontare la diversità nelle attività lavorative, qualunque essa sia: livello di superficie o livello di profondità.

C'è un modo che seguono molte organizzazioni e questa è l'uguaglianza. La gente dice che devi trattare tutti allo stesso modo, indipendentemente da dove appartengano, cosa fanno e cosa sono come esseri umani. Ma se trattate tutti allo stesso modo, c'è un problema significativo con esso. Il problema è che tutti non sono uguali.

Ad esempio, se decidi di acquistare le scarpe ciascuno dei tuoi dipendenti e decidi di trattarle allo stesso modo. Ora esci e acquisti 50 paia di scarpe della stessa misura. Ritorni e dichiari di voler regalare un paio di scarpe a ciascuno dei tuoi dipendenti. Ascoltandoti, diventano felici e si fanno avanti per controllare le loro scarpe. Con loro sorpresa, vedono che tutte le scarpe sono della stessa misura. Poche persone le cui dita dei piedi sono più grandi di altre non sono in grado di mettere le dita dei piedi nelle scarpe e le persone le cui dita sono di dimensioni inferiori non sono comode da indossare la scarpa. Pochi le cui dimensioni sono simili alle dimensioni acquistate sono estremamente felici di ottenere quelle scarpe.

Questo è il problema con l'uguaglianza.

Allora, qual è l'alternativa allora? L'alternativa è l'equità.

Prendendo lo stesso esempio, possiamo mostrarti come funziona l'equità. Supponiamo che tu decida di regalare scarpe a ciascuno dei tuoi dipendenti. Ma questa volta vuoi prima vedere le dimensioni di ciascun dipendente e poi ordinerai la scarpa in modo che le scarpe si adattino a tutte. Dichiarate ai dipendenti che il top management ha deciso di regalare scarpe a tutti i dipendenti. Sono così felici e danno le loro dimensioni al rispettivo dirigente. Il dirigente raccoglie tutti i nomi e le taglie e va al negozio per ordinare scarpe per tutti, ma questa volta con taglie diverse. Quando le scarpe ordinate raggiungono l'ufficio, a ciascun dipendente viene assegnata una scarpa della propria misura e vi mettono le dita dei piedi e si sentono felici. Ora non c'è infelicità in giro perché tutti ottengono lo stesso risultato.

Quindi, ora puoi capire che l'uguaglianza non risolve tutto. Devi conoscere ogni persona della tua organizzazione e trattarla con equità. L'uguaglianza è imperfetta. Le persone sono diverse. Quindi aspettatevi la diversità sul posto di lavoro. Anche se assumi persone dalla tua località o dalla tua etnia, saranno diverse a livello profondo. Pensa all'equità piuttosto che all'uguaglianza e sarai in grado di gestire meglio la diversità sul posto di lavoro.

Come affrontare la diversità nei luoghi di lavoro nel miglior modo possibile?

Prima di tutto, non esiste un modo migliore per affrontare la diversità sul posto di lavoro. Ogni organizzazione è diversa e il problema della diversità in ogni organizzazione non è simile. Quindi, devi prima capire che tutti i suggerimenti menzionati di seguito potrebbero non essere ugualmente applicabili a te o alla tua organizzazione.

Immergiamoci.

  • Tratta prima tutti con dignità:

    Non importa quanto diversi siano o parlino o siano caratterizzati, c'è un filo conduttore e questa è l'umanità. Se comprendi prima l'approccio umano e tratta tutti con amore, rispetto e dignità, il resto delle cose diventerà più facile. La diversità nelle attività lavorative è solo superficiale. Anche se parliamo di diversità profonda, dentro di noi ci sono alcuni bisogni comuni: il bisogno di essere apprezzato, il bisogno di essere amato e il bisogno di essere compreso. Se soddisfi queste esigenze della tua gente, la tua gente ti restituirà in diversi modi.

  • Creare sinergie utilizzando la diversità nelle statistiche sul luogo di lavoro:

    La diversità negli esercizi sul posto di lavoro può essere utilizzata positivamente. Puoi facilmente creare sinergie dalla diversità nelle statistiche sul luogo di lavoro. Immagina di creare una squadra completamente diversa. Ora, poiché c'è diversità, i benefici andranno al team e all'output del team. Se non hai sentito parlare di sinergia, qui è in termini semplici 1 + 1 = 3. Significa che l'output combinato è

Fonte immagine: pixabay.com

meglio della somma delle singole parti. Se riesci a capire la necessità di sinergie nel giusto progetto, la diversità ti aiuterà a diventare più progressista.

  • Lasciali parlare tra:

    Se lasci che i tuoi dipendenti parlino e si radunino da qualche parte senza essere tu in quel posto. Rendi l'ambiente più bello che possono aprirsi e parlare in mezzo. Anche se il loro linguaggio non è simile, possono esprimersi nei modi in cui gli esseri umani si connettono tra loro. Devi creare questa vite se desideri che si mescolino tra loro e si conoscano meglio a prescindere dalle loro differenze. Questo semplice spostamento ambientale da formale a informale li farà sentire a proprio agio l'uno con l'altro e quindi costruire team e chiedere loro di lavorare insieme sarebbe una buona salsa. Prova questo quando senti che c'è troppa diversità nel tuo posto di lavoro e vedi cosa succede.

  • Focus sulla cultura:

    La tua cultura organizzativa supporta la diversità nelle statistiche sul posto di lavoro? In caso contrario, sarebbe difficile creare un output migliore. Perché? Perché tutto nella tua organizzazione deriva dalla cultura. Se la tua cultura supporta la diversità nelle statistiche sul luogo di lavoro, consegnarla alle tue risorse umane è il compito facile. Quindi, se vuoi creare una straordinaria sensibilità riguardo alla diversità nelle statistiche sul posto di lavoro nella tua organizzazione, concentrati sulla tua cultura. Se lo fai, il resto si prenderà cura di se stesso.

  • Crea un framework:

    Se si affronta la diversità nella propria organizzazione senza una struttura adeguata, sarebbe difficile gestirla qualitativamente. Piuttosto creare un framework per la misurazione. Creare un punto di riferimento in cui verrebbero registrati i comportamenti di tutti e quindi in base ai loro segni di comportamento. 5 sarebbe la sensibilità ottimale sul lavoro, mentre 10 è il più alto (eccellente) e 1 sarebbe il più basso. Qualsiasi cosa inferiore a 5 deve essere migliorata. Le persone con un punteggio inferiore a 5 nel comportamento correlato alla diversità negli esercizi sul posto di lavoro dovrebbero ricevere una formazione sulla sensibilità. In questo modo la diversità negli esercizi sul posto di lavoro migliorerà. È meglio creare una sorta di struttura piuttosto che non creare alcuna struttura.

Fonte immagine: pixabay.com

La diversità nelle statistiche sul luogo di lavoro non è un nuovo concetto. Dalla globalizzazione, si sta discutendo e le organizzazioni hanno cercato di migliorare il loro quoziente di diversità. Ma ora che la globalizzazione sta raggiungendo un punto di saturazione e che tutto può essere globale in pochi minuti, la necessità di diversità nelle statistiche sul luogo di lavoro è stata realizzata più che mai. Le organizzazioni hanno condotto programmi di formazione per garantire che la loro forza lavoro comprenda il concetto di diversità nelle statistiche sul luogo di lavoro e possa adattarsi ad essa.

Inoltre, i proprietari che gestiscono le organizzazioni tornano al tavolo da disegno e pongono domande sulla propria sensibilità con la diversità delle attività lavorative. Stanno ponendo la domanda del tipo: "Sono abbastanza cooperativo per una persona di diversa cultura?" "Come li vedo?" "Come mi relaziono con loro?"

E poi stanno cambiando completamente il nocciolo della cultura, rendendosi conto che se la diversità nelle attività lavorative non viene gestita correttamente e non viene sfruttata, alla fine tutto andrà in pezzi. Ora tocca a te comprendere il valore della diversità nelle attività lavorative e fare qualcosa al riguardo nella tua organizzazione.

Articoli consigliati

Questa è stata una guida per mantenere un quoziente ottimale nella diversità nelle attività lavorative, quindi sarebbe più facile per te rendere sostenibile la tua organizzazione. Questi sono i seguenti link esterni relativi alla diversità delle attività lavorative.

  1. Guida completa per comprendere la cultura del lavoro organizzativo
  2. 8 Caratteristiche importanti di Affinity Group in The Workplace
  3. 10 modi incredibili per diventare inclusivi nell'ambiente di lavoro
  4. 8 modi importanti per spezzare il groupismo nelle organizzazioni