Interviste di screening: le interviste sono un processo importante in quanto aiutano l'organizzazione a selezionare i migliori dipendenti in base ai requisiti che non solo si adattano meglio a un profilo professionale specifico, ma anche ad alcune qualità extra che riflettono la personalità flessibile e dinamica di un dipendente.

Pertanto, le interviste svolgono un ruolo vitale, ampiamente definito, selezionando i futuri leader del settore. Diventa la priorità principale per l'intervistato mostrare la migliore combinazione di conoscenze, esperienze e abilità, e per l'intervistatore acquisire quell'affidabilità, l'onestà e l'integrità del futuro dipendente per la propria organizzazione. Pertanto, rendere la gestione delle risorse umane una funzione chiave per qualsiasi organizzazione.

L'intervista è un processo lungo. Pertanto, per assicurarsi che il principale processo di intervista si svolga con le persone che hanno le competenze e l'esperienza richieste, è sempre meglio abbattere quelli che non soddisfano i criteri richiesti. Con questo, emerge il concetto di interviste di screening.

Un colloquio di screening fa parte del processo di selezione del lavoro utilizzato da potenziali datori di lavoro e reclutatori, per valutare l'idoneità di un candidato a coprire un posto vacante in un'organizzazione. Un'intervista di screening è una breve sessione di domande e risposte, condotta in modo informale.

Le interviste di screening sono utilizzate per restringere i potenziali candidati, aumentando così l'efficienza del processo di colloquio formale e rendendolo produttivo e meno dispendioso in termini di tempo. Un'intervista di screening può svolgersi al telefono o in una riunione faccia a faccia con un recruiter o un membro del team di acquisizione di talenti della società di consulenza o di assunzione.

Il processo è in genere una sessione per chiarire le informazioni sul curriculum o sul curriculum del richiedente. La durata di un'intervista di screening può variare da dieci a trenta minuti.

Il colloquio di screening può essere condotto di persona o per telefono. È un'intervista comportamentale condotta da una sola persona. È molto comune per i reclutatori sottoporre a screening i candidati durante un colloquio telefonico in quanto è il modo più rapido per accertare le qualifiche e il set di competenze di un candidato, in base al profilo professionale richiesto. Le interviste faccia a faccia sono generalmente utilizzate come incontro introduttivo con l'intervistato per avere un'idea generale, se il candidato è adatto alla cultura aziendale dell'azienda o meno. Un'intervista di screening è la meno formale di tutte le interviste che si svolgono.

Lo screening è una situazione rischiosa, in quanto non si sa mai chi ha la possibilità o l'opportunità di passare perché potrebbero esserci varie possibilità:

  • Un richiedente potrebbe non possedere l'esperienza richiesta in termini di anni, tuttavia, potrebbe possedere il set di abilità, le conoscenze e le competenze richieste o
  • Un richiedente potrebbe avere un'esperienza più di quanto richiesto, ma non è una persona o
  • Un richiedente potrebbe possedere tutti i prerequisiti ma non è abbastanza flessibile da entrare e adattare un nuovo ambiente, e così via.

Certo, è una conversazione introduttiva sull'azienda, ma l'obiettivo principale del reclutatore è quello di selezionare numerosi candidati su carta per fare casi convincenti da intervistare. In questa competizione spietata, è fondamentale superare questo round. Quindi, lo screening svolge il ruolo di filtro, rimuovendo quelli che non soddisfano il criterio per un'ulteriore selezione, e non è mai certo chi potrebbe andare oltre, perché a volte dopo lo screening, gli intervistatori tendono a piegare le regole che potrebbero rivelarsi utili per l'organizzazione, dando così loro il meglio dei candidati.

Come asso le interviste di screening?

  1. Sii professionale e sincero, piuttosto che ignorante

Il candidato deve prendere la proiezione seriamente come qualsiasi altra intervista formale, anche se si tratta di una sessione informale. Non dimenticare che il colloquio di screening è il primo passo verso il tuo colloquio formale nell'organizzazione che porta ulteriormente al lavoro. Può essere una situazione "fai-da-te-o-rompi" in quanto dà al reclutatore un'idea della tua personalità.

Quindi, diventa molto importante essere entusiasti e professionali dalla prima intervista che porta al tuo nuovo lavoro, piuttosto che essere ignoranti solo perché è un colloquio informale non direttamente dal manager del tuo lavoro.

  1. Mostra la tua migliore personalità

Il candidato deve assicurarsi di esibire le migliori qualità che si possiedono fin dall'inizio della sessione di intervista, non esagerando sui tratti o esprimendoli eccessivamente, perché ciò potrebbe dare l'immagine di una persona troppo fiduciosa.

Esprimiti in un modo che descriva i tuoi risultati, le capacità analitiche che ti dimostrano come una risorsa per l'azienda per cui verrai assunto. Questa è la "prima impressione" e non vuoi far cadere la palla qui.

  1. Rivedere il profilo professionale

È fondamentale rivedere il profilo professionale per cui si sta candidando. Lo screening potrebbe essere un passaggio informale; tuttavia, potrebbe farti perdere una grande opportunità. Lo screening è un processo per identificare se sei adatto per una particolare posizione lavorativa; quindi, è significativo per te valutare te stesso in anticipo per il ruolo e le responsabilità del lavoro per cui ti stai candidando.

È sempre meglio aspettarsi l'inaspettato e non rimanere mai impreparati perché ciò potrebbe farti sembrare meno fiducioso e non importa quanto qualificato o esperto sei, ottieni un No per la prossima intervista.

  1. Costruire un rapporto

La proiezione può essere un'esperienza positiva se sei bravo a comunicare con chiunque e con tutti, mantenendo un equilibrio nelle parole che dici. Poiché lo screening è una sessione informale, ti aiuta a fare una buona impressione sul personale interno o sul reclutatore della società di assunzione se possiedi buone capacità comunicative e un senso dell'umorismo intelligente, quindi, facendoti strada verso il prossimo round.

Segui le 3 C: nitido, conciso e chiaro . Questo è il mantra del successo che ti guida attraverso le varie fasi dell'intervista. La chiave è l'uso corretto delle parole e la corretta definizione delle frasi. Giocare con le parole lascia un'impressione positiva poiché mostra la tua capacità di trasmettere il messaggio a tuo vantaggio. L'intervistatore è abbastanza intelligente da ottenere questa qualità e si aggiunge a un punto dalla tua parte, aiutandoti quindi a completare questo round di screening e rendendoti idoneo anche per i round successivi.

  1. Comunicazione appropriata

La comunicazione è uno scambio di idee, pensieri e conoscenze, in cui è importante che il mittente e il destinatario del messaggio siano sulla stessa pagina in termini di comprensione o percezione. La comunicazione è, quindi, un processo a due vie che non implica solo la trasmissione del messaggio da parte del mittente, ma anche il riconoscimento dello stesso da parte del destinatario.

  1. Ascolta le domande sulle interviste di screening . Chiedi e chiarisci se c'è qualche dubbio.
  2. Rispondi chiaramente . La tua risposta deve essere compresa.
  3. Non essere troppo breve . La mancanza di informazioni (in particolare su argomenti specifici nella domanda) può significare lasciare fuori qualcosa. Non nascondere alcun aspetto importante, ma non iniziare a narrare una storia.
  4. Stai attento, non ignorare nulla. Se ti sei perso un po ', anche le tue risposte saranno fuori.
  5. Il linguaggio del corpo esprime ciò che le parole non possono. Tieni un controllo.
  6. Equilibrio tra processo di pensiero e discorso . Mantenere un equilibrio tra ciò che stai pensando, ciò di cui stai parlando, come il tuo corpo sta rispondendo è un'arte che solo pochi sanno padroneggiare.
  1. Prendere il controllo

L'idea di base delle interviste di screening è quella di valutare il candidato se è adatto all'organizzazione. È sempre meglio assumere il controllo del colloquio non appena si entra nella stanza del colloquio.

  • Saluta l'intervistatore con un caloroso sorriso, dimostrando la tua sicurezza.
  • Etichetta di base da seguire, ad esempio, chiedendo all'intervistatore se è possibile avere un posto, o come sta facendo e rispondendo allo stesso (se richiesto), in modo positivo, ecc.
  • Sembra intelligente ed entusiasta, anche se hai atteso a lungo il tuo turno per essere intervistato e non apparire stanco o stanco.
  • Spiega il motivo della scelta di questo lavoro, dando al recruiter un'idea del tuo chiaro processo di pensiero.
  • Gioca in modo intelligente. Il recruiter tende a chiedere le aspettative che hai dall'organizzazione soprattutto in termini di stipendio. Non rispondere mai a questa domanda con un numero specifico, ma piuttosto dare una risposta intelligente che uccida due piccioni con una fava, esprimendo un "Sì" verso un salario più alto o un reddito complessivo e apprezzando l'organizzazione per la sua immagine.

È molto importante mantenere le interviste di screening dalla tua parte in modo che diventi facile per te passare al prossimo round di interviste e mantenerti potenziato con sicurezza e positività.

  1. Preparatevi

  • Riprendi : il fattore chiave è progettare un curriculum che evidenzi i tuoi punti di forza piuttosto che la tua incompetenza, i tuoi risultati piuttosto che le incoerenze (se presenti), ecc. L'intervistatore potrebbe sondarti per valutare se ci sono bugie nel curriculum.
  • Trasparenza : non importa quale sia il mezzo di intervista, vale a dire, interviste di screening telefonico, intervista faccia a faccia nella società di assunzione, o su Skype, più trasparente sei su di te, migliore è, rivelando così la tua affidabilità e affidabilità. Ricorda, la tua voce, le espressioni del viso e le intonazioni hanno un ruolo fondamentale da svolgere. Se cerchi di essere troppo intelligente, l'intervistatore sarà in grado di determinare il cambiamento nella tua voce, o espressioni, e così via.
  • Prova : pratica le tue risposte prima del colloquio, chiedendo a un amico di aiutarti a condurre un colloquio finto, se possibile, facendogli svolgere il ruolo del datore di lavoro e offrire feedback e valutazione in aree di miglioramento. Tieni traccia di te stesso in modo da poter analizzare le tue risposte e i segnali non verbali come il contatto visivo e il linguaggio del corpo. Potresti capire che tendi a comportarti in modo tale da segnalare ai datori di lavoro che sei a disagio o annoiato; per esempio, potresti agitarti, o inconsapevolmente incrociare le braccia, o perdere il contatto visivo, ecc. Più provi, più ti muovi verso la perfezione e sarai in grado di trasmettere più professionalità e equilibrio quando parli con l'intervistatore .
  • Analisi SWOT : SWOT è l'acronimo di punti di forza, debolezza, opportunità e minacce.
  1. Identifica i tuoi punti di forza e di debolezza.
  2. Confronta tutte le tue esibizioni con quelle precedenti.
  3. Lavora sulle tue debolezze. Chiedi consigli, ricerca online, chiedi agli intervistatori. Migliora te stesso prendendo il tempo, impara i processi e fallo nel modo giusto.
  4. Non lasciarti sfuggire durante un'intervista. Non fare scuse se fallisci.
  5. Analizza te stesso. L'autocritica è un'arma molto potente, usata correttamente.

Conclusioni sulle interviste di Ace Screening

Per molti candidati, è più facile mostrare il loro valore attraverso cicli di interviste piuttosto che rompere la barriera iniziale che è la proiezione. L'intervista di screening è progettata specificamente per filtrare i candidati. La realtà di qualsiasi domanda di lavoro è che ci sono così tanti lavori da riempire. Più non è meglio, per datori di lavoro o candidati. Lo screening è il processo di smistamento al fine di squalificare i candidati utilizzando successivamente esami più dettagliati dei curriculum. Tutto dipende da questo: sii il professionista che sei, in modo che tu possa guadagnare il rispetto che meriti e la possibilità di procedere ulteriormente nel processo di assunzione.

Gli spettatori di solito potrebbero non preoccuparsi di valutare o giudicare i tratti o i processi di pensiero. Gli intervistatori hanno un compito principale prima di presentarti e portarti al prossimo livello di intervista. Lo fanno convalidando la tua esperienza, qualifica, set di abilità e track record. Tuttavia, ciò non significa che prendi questa parte del processo di intervista casualmente, in quanto è la prima scala per la scala.

L'intervista come concetto è un'arte sia per il datore di lavoro / intervistatore che per il richiedente / intervistato. Pertanto, padroneggiare quest'arte attraverso la pratica non solo ti aiuta a trovare un lavoro, ma anche a volte, ti assorbe alcune qualità, come l'etichetta di base del saluto, il sorriso caloroso, il ringraziamento, ecc. A causa della pratica che fai durante la preparazione per le interviste.

Mantienilo semplice e schietto, e salva la maggior parte del tuo melodramma idealista per le interviste di screening della selezione. Fino a quando non offrirai motivi per cui l'intervistatore ti manderà via, aspettati di essere presentato al decisore - che presume che tu sia qualificato o che non ti presenterai nell'accumulo di candidati per il colloquio.